Morfopsicologia

COS’E’
La morfopsicologia, arte antica, un tempo definita da Aristotele “fisiognomica”, nasce, come la conosciamo oggi, in Francia nella prima metà del ‘900, grazie al Dr. L. Corman, psichiatra e psicologo infantile. Questa metodologia consente una lettura psicologia della persona attraverso l’osservazione e l’analisi dei tratti somatici del volto, partendo dal presupposto che i tratti del viso parlano di noi, delle nostre caratteristiche, delle nostre potenzialità e della nostra interazione con l’ambiente che ci circonda, in sintesi raccontano la nostra storia, il nostro vissuto e quanto ancora inespresso.

EFFETTI E BENEFICI
Un consulto morfopsicologico permette di meglio comprendere noi stessi e può aiutare a orientarci nelle scelte della vita, nella relazione con sé e con gli altri, nelle scelte professionali e di orientamento professionale, tutto questo nel rispetto del proprio essere.

Non abbiamo trovato nulla.

Mostro 0 risultati