Radioestesia

COS’E’
La radioestesia è una pratica antica, conosciuta da civiltà, come gli Egizi, i Sumeri, gli Etruschi, i Sardi, che permette di individuare le frequenze energetiche più sottili relative al corpo umano, alle abitazioni, agli ambienti, ai luoghi di culto, fino a entrare in settori più specifici come le energie psichiche o quelle telluriche. Gli strumenti solitamente utilizzati sono il pendolo o il bastone a forcella (detta bacchetta rabdomantica); l’esperienza, l’abilità e la sensibilità dell’operatore sono fondamentali per captare la qualità e l’intensità di queste forze.

EFFETTI e BENEFICI
Attraverso le tecniche radioestesiche è possibile: individuare fonti di squilibrio ambientale, alimentare o fisiche; trovare risorse d’acqua o giacimenti minerari; valutare rimedi naturali per la salute e intolleranze alimentari.

Non abbiamo trovato nulla.

Mostro 0 risultati