Studio di Osteopatia e Chinesiologia Daniela Margarini

Verificato
Via San Giovanni Bosco, 11, Pallanza, Verbania VB, Italia
11 Via San Giovanni Bosco Pallanza Piemonte 28921 IT

OSTEOPATIA

Codice Etico
Si
Descrizione Attività (Dettagliata)

OSTEOPATIA
Ogni componente del nostro organismo funziona bene se si muove bene, dalle grandi articolazioni fino alle più piccole strutture cellulari ogni cosa ha bisogno di movimento. La mancanza di movimento o di mobilità crea problemi legati alla funzione dell’organo o della struttura, ed è in questo ambito che l’osteopatia trova la sua indicazione principale e la maggior efficacia.

COS’E’ L’OSTEOPATIA? SIGNIFICATO
L’Osteopatia ricerca, individua e normalizza le disfunzioni corporee non patologiche attraverso l’esecuzione di tecniche manipolative. Una volta ristabilito il sistema, il corpo provvede alla propria autoregolazione in modo spontaneo e naturale (principio dell’autoguarigione). L’Osteopatia si differenzia dalla Medicina tradizionale in quanto mira al ripristino della salute in un corpo non affetto da patologie ma che presenta disfunzioni, ovvero funzioni alterate nella mobilità di uno o più distretti corporei.
Le tecniche manipolative osteopatiche possono essere raggruppate in 3 macro-famiglie:
Tecniche strutturali: ristabiliscono la mobilità della struttura ossea riposizionando le articolazioni secondo i loro assi di movimento
Tecniche viscerali: consentono ad un organo e/o viscere in restrizione di mobilità di ritrovare la propria fisiologia
Tecniche cranio-sacrali: riequilibrano e armonizzano le funzioni del cranio e dell’osso sacro e dell’asse cranio/sacro L’osteopatia offre un campo di applicazioni integrabile ma non sovrapponibile a quello di altre figure professionali. Sebbene utilizzata in particolare per il trattamento delle affezioni dolorose dell’apparato muscolo-scheletrico, l’osteopatia si rivela spesso efficace in molti disturbi funzionali di carattere posturale, viscerale e psicosomatico.

IN COSA CONSISTE UN TRATTAMENTO OSTEOPATICO? A COSA SERVE?
Il programma di un trattamento è stabilito a partire degli elementi raccolti attraverso:
anamnesi: raccolta informazioni del paziente per escludere gli aspetti patologici che costituiscono una controindicazione al trattamento osteopatico
esame visivo: valutazione postura, posizione di testa, busto, bacino e piedi, curve e asimmetrie dell’individuo (statica e dinamica) ed analisi della forma cranica
palpazione: individuazione delle strutture da normalizzare (cranio, colonna, bacino, arti, addome…)
Le tecniche manipolative utilizzate nel trattamento dall’Osteopata variano in funzione delle necessità terapeutiche riscontrate.
Il numero di sedute dipende dalla risposta individuale.
L’Osteopatia intende l’uomo come un’unica unità funzionale, nel quale le varie parti che lo compongono (muscoli, ossa, visceri, sistema circolatorio, nervoso, etc.) sono in continua relazione dinamica e collaborano tra loro per mantenere l’armonia ed il benessere dell’individuo. Partendo da un’approfondita conoscenza dell’anatomia umana, l’Osteopatia analizza l’individuo nella sua globalità, cercando nelle disarmonie, la causa della disfunzione. Fermo restando che l’Osteopatia tratta disfunzioni e non patologie, sono trattabili tutte le situazioni in cui la persona manifesta tutte le ‘disarmonie’ che si traducono in stati di malessere vago e generalizzato, affaticamento, scarsa resistenza allo stress, scarsa carica energetica (sono dunque escluse le condizioni definibili ‘patologiche’).
Nello specifico, il trattamento osteopatico è particolarmente efficace per disfunzioni derivate da cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, sciatalgie, pubalgie, dolori di chiara origine muscolo-articolare, colpi di frusta, problemi quali cefalee, emicranie, disturbi dell’equilibrio, otiti, rinofaringiti, dolori viscerali, eccetera. Questo aiuta il corpo anche a elimare stress e ansia.
L’osteopatia è indicata per pazienti di ogni età, dal neonato, ai bambini all’anziano, per gli sportivi e per le donne in gravidanza.

INDICAZIONI E COSA CURA L’OSTEOPATIA
Le indicazioni al trattamento osteopatico possono essere molteplici:
• dolori alla colonna vertebrale (scoliosi, cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, sciatalgie…).
• pubalgie, fascite plantare…
• dolore articolari in genere (epicondiliti, tunnel carpale, periartriti, tendiniti…).
• Cefalee, emicranie, vertigini, acufeni, ronzii…
• alterazioni posturali (atteggiamenti viziati lavorativi…).
• condizioni post-traumatiche, colpi di frusta, “colpo della strega”, distorsioni….
• cicatrici reattive, cheloidi, aderenze…
• sintomatologie occlusive e dell’articolazione temporo-mandibolare.
• otiti, sinusiti, disfonie…

studio.png 3 mesi fa
Mostro 1 risultato
Mostro 14 risultati
Scheda Eventi
Mese Successivo »« Mese Precendete
Codice Colore
Data Attuale
Scelto per voi!
Visualizza Lista
Lunedi
Martedi
Mercoledi
Giovedi
Venerdi
Sabato
Domenica
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2
3
4
5
6